Risotto in doppia mantecatura alla robiola, peperone crusco e granella di anacardi


Qualche mese fa mi è capitato di andare con la mia mamma a visitare una città bellissima: Matera.
Sembra di fare un tutto nel passato, dove si respira tradizione, genuinità e passione per la propria Terra piena di storia.
Ogni volta che visito un posto nuovo devo scoprire prodotti tipici in modo da assaporare a pieno la loro cultura. Così è stato il Peperone Crusco.
Si presenta come la paprika, quindi un peperone affusolato e secco e di un rosso tendente al bordeaux. Contrariamente al suo aspetto il sapore è dolcissimo e si utilizza essiccato e poi saltato in padella oppure in polvere per insaporire le pietanze e formaggi.
Io ho abbinato la sua incredibile croccantezza ad un risotto cremosissimo e il risultato è davvero ottimo!

Ingredienti per 2 persone

180 gr di riso carnaroli
800 ml di brodo
una noce di burro
2 cucchiai di grana
80 gr di robiola
un cucchiaio di anacardi sminuzzati
4 peperoni cruschi

Continua a leggere

Annunci

Spaghetti mantecati alla zucca e salsiccia


Era da un po’ che volevo provare a fare la pasta mantecata alla zucca ma tutte le volte che l’acquistavo optavo per una vellutata o per un risotto, di cui sono particolarmente ghiotta!
Questa volta però mi si sono cimentata e devo dire che è davvero deliziosa e anche di veloce esecuzione.

Ingredienti per 2 persone

300 gr di zucca privata della buccia
1 scalogno
1 rametto di rosmarino
olio evo
sale
pepe
200 gr di salsiccia
1/2 bicchiere di vino rosso
180 gr di spaghetti
2cucchiai di grana

Continua a leggere

Chocolate Skulls…teschi di cioccolato

47C21946-BED8-4F0E-B21F-1DA459AD23C2

Felice Halloween a tutti!!! 🙂 Tempo fa avevo visto un teschio di cioccolato e ho pensato di doverlo riprodurre per Halloween. Mi sono messa a cercare stampi i silicone di teschi ma nulla mi soddisfaceva veramente. Ho lavorato a questo progetto/per settimane e sono felicissima di presentarvelo. Per carità, se ne trovano di carini anche in commercio, ma io ho una vera fissazione/ossessione per i teschi realistici e non ero del tutto soddisfatta. Un giorno mi sono imbattuta in un kit per la realizzazione di stampi in silicone alimentare e mi si è accesa la lampadina. Avrei realizzato io stessa gli stampi facendo il calco a due teschietti presi una vita fa a Camden Town a Londra.  Devo dire che è stata dura perchè ovviamente uno stampo home made  non è come quelli professionali che si trovano in commercio, ma allo stesso tempo mi sono divertita a realizzare totalmente dal principio un piatto e il risultato è andato oltre le aspettative.

8A2ED0C7-D5EE-45D0-ABB3-AE080B4C63DF

Ingredienti per 6 teschi

600 gr di cioccolato fondente

Per il ripieno

60 gr di cioccolato gianduia
60 gr di wafer alla nocciola
6 cucchiai di dulce de leche (una lattina di latte condensato)
6 noci intere

Continua a leggere

Trick Or Treat? Biscottini vudù e mele caramellate


Si, lo ammetto, ho un debole per Halloween e non ho resistito alla tetazione di preparare dei deliziosi e simpatici dolcetti a tema.
Potrete sbizzarrirvi come più desiderate e come le forme che la fantasia vi suggerisce.


Ingredienti per una decina di biscottini vudù

Per la frolla al cacao

70 gr di farina integrale Molino Rossetto
8 gr di cacao amaro
35 gr di zucchero di canna
40 gr di burro
1/2 uovo

Per la frolla semplice

80 gr di farina integrale Molino Rossetto
35 gr di zucchero di canna
40 gr di burro
1/2 uovo

Per la ghiaccia reale

1 albume
150 gr di zucchero a velo
2 gocce di succo di limone
colorante alimentare

Per le mele caramellate

Io ho seguito la ricetta della mia amica e bravissima food blogger Barbarba di Foodohfood
Di seguito il link della ricetta e vi conglio di seguire il suo Blog pieno di ottime ricette confort food.  http://www.foodohfood.it/semplici-con-dolci/semplici-con-dessert/632-mele-caramellate-rosse-per-halloween 

Continua a leggere

Scene Of The Crime… tortino di cioccolato e ciliegie in salsa di more, vetro di isomalto e martello di cioccolato


Sin da bambina ho sempre avuto un debole per l’horror/splatter! Ricordo che appena si avvicinava Halloween mi piaceva guardare film sulle streghe e avrei sempre voluto mascherarmi e fare “trick or treat” (dolcetto o scherzetto), ma all’epoca non andava di moda e quindi mi limitavo a spaziare con l’immaginazione. È una passione che ho continuato a coltivare negli anni e che è cresciuta sempre di più grazie alla letteratura, ai poeti maledetti, all’arte e ora anche nella cucina.
Stupire con un impiattamento, oltre che con i sapori ovviamente, mi da grande soddisfazione e mi sembra davvero di presentare un quadro commestibile.
Questo è un piatto adatto ad Halloween e giuro che è semplice da preparare.



Ingredienti per 6 persone

Per i tortini di cioccolato e ciliegie

63 gr di burro
50 gr di cioccolato fondente
150 gr di conferttura di ciliegie non zuccherata
60 gr di zucchero di canna
75 gr di farina 00
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
1 uovo grande
1 pizzico di sale

pasta di zucchero bianca per la copertura

 

Per il sangue finto (salsa di more)

1 vaschetta di more
2 cucchiai di zucchero

Per il vetro finto

50 gr di isomalto (potete utilizzare anche lo zucchero semolato ma il colore sarà più giallo)

Per il martello

50 gr di cioccolato fondente

Continua a leggere

Tortelli di quaglia e consommè aromatizzato al tè Smoky Lapsang


Qualche giorno fa ho ricevuto un pacco graditissimo dalla Molino Rossetto pieno di farine e semole di altissimo livello.
Mi sono cimentata subito nella realizzazione del piatto che più mi appaga, la pasta fresca ripiena,  approfittando della qualità di semola che preferisco, la Senatore Cappelli.


La cosa che mi piace tanto della pasta ripiena è il fatto che ci si può sbizzarrire con vari gusti non risultando mai scontata.
Questa volta ho voluto rivedere il classico tortello in brodo i chiave più raffinata, utilizzando la quaglia e impreziosendolo con del tartufo.


Ingrediendi per 2 persone

Per la pasta fresca

1 tuorlo grande
70 gr di semola Senatore Cappelli Molino Rossetto
2 cucchiai d’acqua

Per il brodo di quaglia

2 litri d’acqua
3 quaglie
1 cipolla
2 carote
sale

1 albume per chiarificare

Per il tè

1 tazza d’acqua
1 cucchiaio di Smokey Lapsang

Per il ripieno

la polpa di 3 quaglie
50 gr di grana
sale
pepe

Scaglie di Tartufo

Continua a leggere

Carrot Cake


Chi mi segue da un po’ sa che non sono una grande pasticcera ma ogni tanto un dolcettino ci sta, soprattutto coi primi freddi!
Questo è un dolce che adoro, sia perché è semplice da preparare, sia perché è speziato e la casa profuma di cannella mentre cuoce in forno 🙂
Questa è un classico della pasticceria inglese e, a mio avviso, merita più della torta di carote classica!


Ingredienti per uno stampo da 20 cm

350 gr di farina
1 cucchiaino e 1/2 di lievito per dolci
1 cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaino e 1/2 di cannella
1/2 cucchiaino di noce moscata
1/4 cucchiaino di pepe lungo (opzionale)
1/2 cucchiaino di sale
400 gr di carote grattugiate
280 gr di zucchero di canna
4 uova intere
350 ml di olio di semi di girasole
scaglie di mandorle

Per la crema al formaggio

300 gr di formaggio
220 gr di zucchero a velo

Per le decorazioni di ghiaccia reale

1 albume
150 gr di zucchero a velo
2 gocce di limone
colorante alimentare arancione e verde

Continua a leggere

Fettuccine salsiccia e friarielli


Questo piatto è dedicato all’amico Vincenzo Castaldi di Napulèblog; Ho voluto reinterpretare a modo mio un piatto della tradizione partenopea che spero di aver valorizzato.
Fettuccine, rigorosamente tirate e matterello e tagliate a coltello, salsiccia e friarielli (cime di rapa soffritte in padella con l’aglio)

Ingredienti per 2 persone

Per le fettuccine verdi

140 gr di semola
50 ml di estratto di cime di rapa
1 tuorlo
farina 00 per stendere la pasta

Per il condimento

100 gr di foglie di cime di rapa
1 spicchio d’aglio in camicia
olio evo
sale
peperoncino in polvere
120 gr di salsiccia
1/2 bicchiere di Aglianico del Vuture

Continua a leggere

Tortelli alla Greca con salsa al basilico e patate e pomodorini confit


All’evento del The Grand Blogger Dinner Gourmet ho avuto modo di scoprire la nuova linea di Giovanni RanaRicette dal Mondo“.
Classici della cucina di diversi Paesi racchiusi in un tortello! Una vera novità fusion!
Avendo ricevuto in omaggio questa fantastica linea ho subito sperimentato quelli Greci ripieni di feta e olive Kalamata a cui ho aggiunto un condimento di ingredienti freschi e mediterranei…Una vera delizia!


Ingredienti per 2 persone

1 confezione di Tortelli Ricette dal Mondo “Grecia” Giovanni Rana
1 patata piccola
40 foglie di basilico
6 pomodorini ciliegino
1/2 melanzana
olio evo
sale
origano
un cucchiaino di zucchero
1 noce di burro

Continua a leggere

The Grand Blogger Dinner…la mia esperienza


Qualche settimana fa mi imbatto in una mail inviatami direttamente da Mr.Goodiebag per un invito esclusivo alla tappa di Milano per il Tour Europeo “The Grand Blogger Dinner”.
Una cena evento riservata a food blogger e life style che solitamente si tiene in più città in Europa e che, per la prima volta, è stata organizzata a Milano.
Entusiasta e orgogliosa mi sono presentata nel luogo dell’evento, nella bellissima cornice del Nhow Hotel di via Tortona; Ex edificio industriale trasformato in spazio unconventional che ridefinisce il concetto di hotel.


Non sapevo cosa aspettarmi, sono entrata nella  hall dell’albergo dove sono stata accolta con un delizioso flute di bollicine rosè del Birrificio Poretti!
L’inizio prometteva bene! Man mano sono arrivate blogger da tutta la Lombardia e ho avuto modo di conoscere ragazze straordinarie e i loro blog interessanti!
Per l’aperitivo abbiamo avuto il piacere di assaggiare una caprese in bicchiere; una vellutata di pomodoro di sicilia, spuma di bufala e crumble di basilico e olive nere. Davvero interessante.


Ci siamo poi spostate nella sala a noi riservata per la cena allestita in modo impeccabile ed elegante.
Prendiamo posto e comincia la magia.


Ogni portata viene magistralmente presentata dallo Chef esecutore e abbinata ad una determinata tipologia di birra  Poretti.
Iniziamo con una degustazione di olio dell’azienda Pugliese Pujje. Favolosa scoperta del territorio di Palaganello (TA)
Partiamo con un olio delicato, Anfitrite, adatto a piatti di pesce e verdure ricavato da olive di tipo leccino e coratina; passiamo poi al Rea, il mio preferito, presentato in un elegante bottiglia nera, dal gusto più deciso e con un retrogusto piccante, ricavato da olive di tipo coratina, picholine e nociara.


Successivamente ci viene servita una vera novità offerta dal pastificio emblema della tradizione italiana: Giovanni Rana.
Veniamo stupiti con Tortelli ripieni di pollo al curry e mandorle accompagnati da una esotica emulsione al cocco e verdurine croccanti; connubio perfetto tra oriente e occidente esaltato alla perfezione dalla Poretti 9 luppoli American Ipa.

img_5629
Proseguiamo con una mousse allo yogurt proposta dalla Italia Zuccheri, ripiena di salsa di lamponi con terra di zucchero grezzo di barbabietola. Quest’ultimo ingrediente è una vera innovazione, presentata proprio all’evento, ottimo sostituto del classico zucchero di canna.
Il piatto è abbinato ad una Poretti 9 Luppoli Belgian Blanche (quella che ho preferito)


Sorpresa delle sorprese irrompe in sala uno Chef stellato che ammiro in particolar modo e che mi ha emozionata: il grandissimo Chef Giancarlo Morelli
Lo Chef ha presentato la sua cucina inconfondibile improntata su ingredienti di prima scelta e soprattutto sana, senza l’utilizzo di sale. Infatti, come spiega lo stesso Chef, grazie al magistrale utilizzo di spezie, aromi e infusi riesce a sostituire totalmente l’utilizzo di sale andando ad esaltare il vero sapore dei prodotti utilizzanti in un crescendo esplosivo di gusto.


Ci presenta un risotto cotto in un infuso di Rooibos della Pompadour e fumetto di pesce servito con una riduzione di aglio nero, crudo di capasanta e polvere di rooibos.
Inutile descrivere l’eccellente esecuzione e l’equilibrio di sapori che si sprigionavano in bocca; il tutto esaltato dalla Poretti 10 Luppoli “Le Bollicine Dorata” creata in onore dell’Expo.

img_5623img_5624

La cena si è conclusa dolcemente con la sapiente maestria dei cioccolatieri Caffarel che hanno realizzato un semifreddo al gianduia 1865 accompagnato da una Poretti 8 Luppoli Gusto Tostato, creata in collaborazione con lo Chef stellato Davide Oldani; ottimo connubio tra dolce e amaro!


Serata incantevole e indimenticabile, dove tutto è stato perfetto e ricercato. Conservo un ottimo ricordo di tutti e con alcune spero possa nascere una bella amicizia come con la Blogger Eleonora di Zaelbakery.it


Ho avuto il piacere di parlare con gli sponsor togliendomi curiosità e conoscendo il volto delle persone che lavorano con passione e che portano avanti i grandi marchi italiani nel mondo.


Sono tornata a casa arricchita da nuove conoscenze in campo culinario e con una fantastica bag piena di prodotti di eccellenza che utilizzerò a breve per realizzare ottime leccornie!

Grazie a MR.Goodiebag per la meravigliosa opportunità! #IVEHADAMREXPERIENCE