Arancini alla barbabietola e panatura al riso venere

Amo gli arancini, sono gustosi e la cosa che preferisco è che ci si può sbizzarrire con ripieni differenti per tutti i gusti.
In questo caso ho preso spunto da un classico della cucina del grande Gualtiero Marchesi creando un arancino d’effetto e dal contrasto di sapori e colori.
Un modo differente di utilizzare la barbabietola che stupirà anche coloro che non la amano particolarmente.

Ingredienti per 6 arancini

200 gr di riso
l’estratto di 2 barbabietole
40 gr di burro
2 cucchiai di grana
1 litro di brodo
taleggio
pasta di salame
farina
pan grattato
1 uovo
100 gr di riso venere polverizzato
olio per friggere

Per la salsa al Franciacorta

1 scalogno
200 ml di Franciacorta (potete sostituire con del prosecco)
70 gr di burro
80 gr di grana

Continua a leggere

Annunci

Orecchiette di grano arso al Primitivo, vellutata di cime di rapa e mollica fritta

La tradizione totalmente rivisitata di un piatto povero pugliese in versione gourmet. Sono davvero soddisfatta di questo primo piatto, mi piace come si fondono i diversi sapori e profumi che mi ricordano la mia amata Puglia.
Non è un piatto difficile da preparare, bisogna solo avere pazienza nel realizzare le orecchiette, per il resto è piuttosto semplice.

Ingredienti per 2 persone

Per le orecchiette

100 gr di Semola rimacinata
80 gr di semola di grano arso Molino Rossetto
70 gr di Primitivo di Manduria
60 gr di acqua

Per la vellutata

100 gr di cimette di rapa
olio evo
sale

Per la mollica fritta

2 fette di pane
1 spicchio d’aglio in camicia
4 cucchiai d’olio
sale

stracciatella di burrata
peperoncino in polvere

Continua a leggere

Carbonara

È l’innominabile, il piatto italiano per eccellenza di cui esistono tantissime varianti ma solo una è l’originale!
Quella di oggi è la ricetta classica e pura al 100% e che non ha eguali!

Ingredienti per 2 persone

160 gr di pasta
4 tuorli di media grandezza (5 se le uova sono piccole)
50 gr di pecorino romano grattugiato
80 gr di guanciale o pancetta
pepe nero
acqua di cottura

Continua a leggere

Pasta tiepida al pesto di cavolo nero e pomodorini secchi

Quest’anno ho scoperto questa verdura versatile, gustosa e sana. La utilizzo per vellutate e si sposa benissimo anche con il pesce azzurro.
Oggi però vi presento una ricetta salva cena veloce e facilissima!

Ingredienti per 2 persone

180 gr di pasta
una testa di cavolo nero
2 cucchiai di mandorle o pinoli
2 cucchiai di grana
3 cucchiai di olio evo
sale

pomodorini secchi o confit
ricotta salata affumicata

Continua a leggere

Gnocchi di patata viola, fonduta di parmigiano e Finferli

Era da un po’ che volevo proporvi questa ricetta, nata un po’ come svuota frigo e che ho trovato davvero gustosa preparata con alcuni tra i miei ingredienti preferiti!

Ingredienti per 4 persone

Per gli gnocchi

300 gr di patate vitelotte
200 gr di farina 00Molino Rossetto
1 uovo
un pizzico di noce moscata

Per la fonduta

300 ml di panna fresca
400 gr di parmigiano grattugiato
sale e pepe

250 gr di Finferli
olio evo
pepe
uno spicchio di aglio in camicia

Continua a leggere

Riso, patate e cozze … omaggio alla mia Terra

Riso, patate e cozze è un piatto tipico della mia Puglia ma che purtroppo non ho mai apprezzato. Non mi piace la consistenza del riso e ho sempre evitato di mangiarlo.
Proprio per questo sentivo il desiderio di rivedere questa ricetta della tradizione dando libero sfogo all’immaginazione, e andando incontro ai miei gusti.
E’ nata quindi questa idea dell’amuse bouche (un piccolo antipastino) dove ho sostituito il guscio della cozza con una cialda croccante di riso.
Voglio quindi condividere con voi questa ricetta che, impensabilmente, è veloce da realizzare 😀

Ingredienti per 6 persone

Per le chips di riso venere

50 gr di riso venere
2 cucchiai di farina 00
1 cucchiaio e mezzo di olio
2 pizzichi di sale
4 cucchiai di acqua

Per il purè di patata viola (o vitelotta)

3 patate viola
sale
20 gr di burro
20 gr di latte

cozze nere pulite
olio

Continua a leggere

Risotto in doppia mantecatura alla robiola, peperone crusco e granella di anacardi


Qualche mese fa mi è capitato di andare con la mia mamma a visitare una città bellissima: Matera.
Sembra di fare un tutto nel passato, dove si respira tradizione, genuinità e passione per la propria Terra piena di storia.
Ogni volta che visito un posto nuovo devo scoprire prodotti tipici in modo da assaporare a pieno la loro cultura. Così è stato il Peperone Crusco.
Si presenta come la paprika, quindi un peperone affusolato e secco e di un rosso tendente al bordeaux. Contrariamente al suo aspetto il sapore è dolcissimo e si utilizza essiccato e poi saltato in padella oppure in polvere per insaporire le pietanze e formaggi.
Io ho abbinato la sua incredibile croccantezza ad un risotto cremosissimo e il risultato è davvero ottimo!

Ingredienti per 2 persone

180 gr di riso carnaroli
800 ml di brodo
una noce di burro
2 cucchiai di grana
80 gr di robiola
un cucchiaio di anacardi sminuzzati
4 peperoni cruschi

Continua a leggere

Spaghetti mantecati alla zucca e salsiccia


Era da un po’ che volevo provare a fare la pasta mantecata alla zucca ma tutte le volte che l’acquistavo optavo per una vellutata o per un risotto, di cui sono particolarmente ghiotta!
Questa volta però mi si sono cimentata e devo dire che è davvero deliziosa e anche di veloce esecuzione.

Ingredienti per 2 persone

300 gr di zucca privata della buccia
1 scalogno
1 rametto di rosmarino
olio evo
sale
pepe
200 gr di salsiccia
1/2 bicchiere di vino rosso
180 gr di spaghetti
2cucchiai di grana

Continua a leggere

Tortelli di quaglia e consommè aromatizzato al tè Smoky Lapsang


Qualche giorno fa ho ricevuto un pacco graditissimo dalla Molino Rossetto pieno di farine e semole di altissimo livello.
Mi sono cimentata subito nella realizzazione del piatto che più mi appaga, la pasta fresca ripiena,  approfittando della qualità di semola che preferisco, la Senatore Cappelli.


La cosa che mi piace tanto della pasta ripiena è il fatto che ci si può sbizzarrire con vari gusti non risultando mai scontata.
Questa volta ho voluto rivedere il classico tortello in brodo i chiave più raffinata, utilizzando la quaglia e impreziosendolo con del tartufo.


Ingrediendi per 2 persone

Per la pasta fresca

1 tuorlo grande
70 gr di semola Senatore Cappelli Molino Rossetto
2 cucchiai d’acqua

Per il brodo di quaglia

2 litri d’acqua
3 quaglie
1 cipolla
2 carote
sale

1 albume per chiarificare

Per il tè

1 tazza d’acqua
1 cucchiaio di Smokey Lapsang

Per il ripieno

la polpa di 3 quaglie
50 gr di grana
sale
pepe

Scaglie di Tartufo

Continua a leggere

Fettuccine salsiccia e friarielli


Questo piatto è dedicato all’amico Vincenzo Castaldi di Napulèblog; Ho voluto reinterpretare a modo mio un piatto della tradizione partenopea che spero di aver valorizzato.
Fettuccine, rigorosamente tirate e matterello e tagliate a coltello, salsiccia e friarielli (cime di rapa soffritte in padella con l’aglio)

Ingredienti per 2 persone

Per le fettuccine verdi

140 gr di semola
50 ml di estratto di cime di rapa
1 tuorlo
farina 00 per stendere la pasta

Per il condimento

100 gr di foglie di cime di rapa
1 spicchio d’aglio in camicia
olio evo
sale
peperoncino in polvere
120 gr di salsiccia
1/2 bicchiere di Aglianico del Vuture

Continua a leggere