Vin Brulè

Il Vin Brulè è una bevanda che adoro e che associo sempre ai viaggi fatti in inverno per i mercatini di Natale. Si tratta di una bevanda calda a base di vino rosso speziato con cannella arancia, chiodi di garofano…per me una vera delizia.
Prepararlo è davvero semplice e veloce!

Ingredienti

1 Bottiglia di vino rosso, preferibilmente il Lagrein
3 cucchiai di zucchero
2 stecche di cannella
4 chiodi di garofano
la scorza di un limone
la scorza di un’arancia
1 pezzetto di radice di zenzero
1/2 cucchiaino di noce moscata
3 anice stellato

Continua a leggere

Annunci

Chocolate Skulls…teschi di cioccolato

47C21946-BED8-4F0E-B21F-1DA459AD23C2

Felice Halloween a tutti!!! 🙂 Tempo fa avevo visto un teschio di cioccolato e ho pensato di doverlo riprodurre per Halloween. Mi sono messa a cercare stampi i silicone di teschi ma nulla mi soddisfaceva veramente. Ho lavorato a questo progetto/per settimane e sono felicissima di presentarvelo. Per carità, se ne trovano di carini anche in commercio, ma io ho una vera fissazione/ossessione per i teschi realistici e non ero del tutto soddisfatta. Un giorno mi sono imbattuta in un kit per la realizzazione di stampi in silicone alimentare e mi si è accesa la lampadina. Avrei realizzato io stessa gli stampi facendo il calco a due teschietti presi una vita fa a Camden Town a Londra.  Devo dire che è stata dura perchè ovviamente uno stampo home made  non è come quelli professionali che si trovano in commercio, ma allo stesso tempo mi sono divertita a realizzare totalmente dal principio un piatto e il risultato è andato oltre le aspettative.

8A2ED0C7-D5EE-45D0-ABB3-AE080B4C63DF

Ingredienti per 6 teschi

600 gr di cioccolato fondente

Per il ripieno

60 gr di cioccolato gianduia
60 gr di wafer alla nocciola
6 cucchiai di dulce de leche (una lattina di latte condensato)
6 noci intere

Continua a leggere

Scene Of The Crime… tortino di cioccolato e ciliegie in salsa di more, vetro di isomalto e martello di cioccolato


Sin da bambina ho sempre avuto un debole per l’horror/splatter! Ricordo che appena si avvicinava Halloween mi piaceva guardare film sulle streghe e avrei sempre voluto mascherarmi e fare “trick or treat” (dolcetto o scherzetto), ma all’epoca non andava di moda e quindi mi limitavo a spaziare con l’immaginazione. È una passione che ho continuato a coltivare negli anni e che è cresciuta sempre di più grazie alla letteratura, ai poeti maledetti, all’arte e ora anche nella cucina.
Stupire con un impiattamento, oltre che con i sapori ovviamente, mi da grande soddisfazione e mi sembra davvero di presentare un quadro commestibile.
Questo è un piatto adatto ad Halloween e giuro che è semplice da preparare.



Ingredienti per 6 persone

Per i tortini di cioccolato e ciliegie

63 gr di burro
50 gr di cioccolato fondente
150 gr di conferttura di ciliegie non zuccherata
60 gr di zucchero di canna
75 gr di farina 00
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
1 uovo grande
1 pizzico di sale

pasta di zucchero bianca per la copertura

 

Per il sangue finto (salsa di more)

1 vaschetta di more
2 cucchiai di zucchero

Per il vetro finto

50 gr di isomalto (potete utilizzare anche lo zucchero semolato ma il colore sarà più giallo)

Per il martello

50 gr di cioccolato fondente

Continua a leggere

Tortelli di quaglia e consommè aromatizzato al tè Smoky Lapsang


Qualche giorno fa ho ricevuto un pacco graditissimo dalla Molino Rossetto pieno di farine e semole di altissimo livello.
Mi sono cimentata subito nella realizzazione del piatto che più mi appaga, la pasta fresca ripiena,  approfittando della qualità di semola che preferisco, la Senatore Cappelli.


La cosa che mi piace tanto della pasta ripiena è il fatto che ci si può sbizzarrire con vari gusti non risultando mai scontata.
Questa volta ho voluto rivedere il classico tortello in brodo i chiave più raffinata, utilizzando la quaglia e impreziosendolo con del tartufo.


Ingrediendi per 2 persone

Per la pasta fresca

1 tuorlo grande
70 gr di semola Senatore Cappelli Molino Rossetto
2 cucchiai d’acqua

Per il brodo di quaglia

2 litri d’acqua
3 quaglie
1 cipolla
2 carote
sale

1 albume per chiarificare

Per il tè

1 tazza d’acqua
1 cucchiaio di Smokey Lapsang

Per il ripieno

la polpa di 3 quaglie
50 gr di grana
sale
pepe

Scaglie di Tartufo

Continua a leggere

Fettuccine salsiccia e friarielli


Questo piatto è dedicato all’amico Vincenzo Castaldi di Napulèblog; Ho voluto reinterpretare a modo mio un piatto della tradizione partenopea che spero di aver valorizzato.
Fettuccine, rigorosamente tirate e matterello e tagliate a coltello, salsiccia e friarielli (cime di rapa soffritte in padella con l’aglio)

Ingredienti per 2 persone

Per le fettuccine verdi

140 gr di semola
50 ml di estratto di cime di rapa
1 tuorlo
farina 00 per stendere la pasta

Per il condimento

100 gr di foglie di cime di rapa
1 spicchio d’aglio in camicia
olio evo
sale
peperoncino in polvere
120 gr di salsiccia
1/2 bicchiere di Aglianico del Vuture

Continua a leggere

PINK! Filetto di coniglio e maionese alla barbabietola

Piano piano sto dedicando un piatto ad un colore. Questo perchè, come ho sempre ammesso, in natura abbiamo la possibilità di spaziare con prodotti favolosi e versatili e basta davveo quel tocco in più per creare delle opere d’arte gastronomiche!
Qui vi presento un piatto di facile esecuzione con il tutorial dell’impiattamento! 🙂


Ingredienti per 2 persone

2 filetti di coniglio
olio evo
sale
pepe
1 barbabietola di chioggia (potete utilizzare la barbabietola classica)

Per la spugna agli spinaci

https://zenzeroincucina.com/2017/07/25/giardino-destate-spugna-agli-spinaci-con-pate-di-fegato-alla-veneziana/
(dimezzate le dosi)

Per la vellutata di spinaci

70 gr di spinaci
olio evo
sale

Per la maionese di barbabietola

1 uovo
1 cucchiaino di limone
sale
olio di semi
2 cucchiaini di succo di barbabietola

Continua a leggere

Carpaccio di manzo, foglia ostrica e funghi enoki con consommè aromatizzato al tè Genmaicha


Ultimamente mi sto appassionando alla realizzazione di piatti salati aromatizzati al tè! C’è davvero un mondo da scoprire e l’impiego che se ne può fare è davvero infinito.
Questo in particolare è un tè verde Giapponese e viene anche chiamato riso integrale al tè verde in quanto viene combinato proprio con riso integrale tostato. È definito il tè del popolo e veniva impiegato come riempitivo nei periodi di digiuno religiosi.


Si accompagna molto bene per la realizzazione di piatti di pesce ma qui ho voluto riprodurre una specie di Shabu Shabu giapponese…a modo mio!
Lo Shabu Shabu prevede che in una pentola grande contenente brodo, vengano introdotte fettine sottili di manzo (preferibilmente di Wagyu o Kobe) che a contatto con il brodo caldo si cuociono leggermente; vi garantisco che è una prelibatezza.
Ho pensato quindi di mettere all’interno del piatto del carpaccio di manzo con le foglie ostrica, famose per il loro sapore che ricorda il pregiato mollusco, funghi enoki a crudo, biscottini salati e di versare lentamente il brodo caldo che va a completare il piatto!
Insomma sono super felice di essere riuscita a realizzare un piatto dai forti contrasti e un po’ fusion ma che rimasse allo stesso tempo delicato e raffinato.


Ingredienti per 2 persone

8 fettine piccole di carpaccio di manzo
8 foglie ostrica
funghi Enoki

Per il consommè

1 scalongo
2 coscette di pollo
2 litri d’acqua
1 tazza di tè maicha
sale

Per i biscottini salati

40 gr di burro
30 gr di parmigiano grattugiato
1 cucchiaino di pepe (quello che preferite)
1 pizzico di sale
62 gr di farina
1 dito di acqua fredda

Continua a leggere

Giardino d’estate… Spugna agli spinaci con paté di fegato alla veneziana


Ultimamente in cucina è molto in voga la spugna. Una specie di mollica soffice, sia dolce che salata, da cuocere al microonde per un minuto e mezzo circa.
È velocissima da preparare e richiede solo l’impiego del sifone.
Potrete sbizzarrirvi con i colori che preferite e farla di barbabietola o di frutta.
Per questa in particolare mi sono ispirata alla famosa spugna dello Chef Enrico Crippa, spero vi piaccia!


Ingredienti per 4 persone

Per la spugna

50 gr di estratto di spinaci o di clorofilla
125 gr di acqua
60 gr di burro fuso
1.5 uova
50 gr di farina
2.5 gr di polvere lievitante
2 cariche per sifone
bicchieri di carta

Per il patè di fegato

150 gr di fegato
1 cipolla
1/2 bicchiere di brodo
1/4 di bicchiere di vino bianco
sale
pepe
olio evo

Continua a leggere

Involtini di melanzana con scamorza affumicata, lenticchie nere e aria al pepe

Quest’anno mi sono imbattuta in un legume mai visto: le lenticchie nere. Sono tipiche della basilicata e quando le ho viste me ne sono innamorata (ho un debole per il colore nero 🙂 )
Ho approfittato dell’ottima scamorza affumicata del Caseificio Montrone per realizzare un piatto semplicissimo e dal contrasto visivo.


Ingredienti per 2 persone

1 melanzana di piccole dimensioni
6 bastoncini di scamorza affumicata Caseificio Montrone
6 fettine di speck
2 pugnetti di lenticchie nere
1/2 scalogno
1 carota
brodo
sugo di pomodoro

Per l’aria al pepe

200 ml di acqua
1 cucchiaio di pepe (io ho usato quello nero e quello bianco)
3 gr di lecitina di soia in polvere

Continua a leggere

Black Hole Sun…Totani allo zafferano, quenelle di mousse di salmone, purè di patate al nero


Un po’ di tempo fa canticchiavo tra me e me questa bellissima canzone dei Soundgarden mentre ideavo e disegnavo dei piatti da preparare.
Mi sono lasciata ispirare e il piatto piano piano ha preso forma.


Già dal bozzetto ero particolarmente entusiasta e desiderosa di realizzarlo!
Io sono particolarmente soddisfata…Voi che ne pensate? 🙂

​​​

Ingredienti per 2 persone

1 bustina di zafferano Zaffy
2 Totani
100 gr di salmone affumicato
2 cucchiai di formaggio spalmabile
1 patata
1 bustina di nero
2 cucchiai di panna fresca

Continua a leggere