Risotto alla Mortadella


Questo è un piatto pensato e dedicato ad un mio amico e proprietario del bellissimo locale sito a Napoli “I love Murtadell” dove la Mortadella è la regina e ne viene esaltato il suo gusto inimitabile!
Ho voluto reintempretarla in un piatto gourmet per dimostare che non è solo un alimento da strada e che anche con ingredienti semplici si può ottenere un piatto elegante!

Ingredienti per 2 persone

180 gr di riso carnaroli
800 ml di brodo di mortadella (acqua, 3 fette di mortadella e 1 scalogno)
1 noce di burro
1 cucchiaio di grana
1 cucchiaio di stracchino
granella di pistacchi e una fetta di mortadella per decorare
sale
pepe

Continua a leggere

Annunci

Risotto in doppia mantecatura al gorgonzola e pere al Grand Marnier


A volte capita di fermarsi davanti ad alcuni ingredienti che non ci piacciono o che non ci ispirano limitando di molto la nostra dieta e facendoci avere pregiudizi su determinati piatti e accostamenti.
Crescendo ho imparato ad apprezzare tutti i sapori, anche quelli più forti. Il gorgonzola era uno di quelli ma lo scoglio più difficile per me restano le nocciole e le noci!
Uno Chef mi ha fatto notare che devo imparare a scoprire e apprezzare tutti gli ingredienti per arricchire il mio bagaglio culinario e così è stato con questo piatto.
Con questo risotto che vi propongo mi sono ricreduta e la sua cremosità e il sapore vi lasceranno a bocca aperta!


Ingredienti per 2 persone:

200 gr di riso carnaroli
800 ml di bordo vegetale
1/2 pera williams
un pezzetto di gorgonzola
una noce di burro
2 cucchiai di grana
Grand Marnier
pepe
granella di nocciole
olio evo

Continua a leggere

Risotto allo Champagne rosè in doppia mantecatura con tartare di scampi

Pubblico la prima ricetta del 2017 con il piatto preparato per la notte del 31 dicembre. Una ricetta semplicissima ma di grande classe come buon auspicio per il nuovo anno ma che potrete replicare per ogni occasione speciale che meriti un bel brindisi o anche solo per una deliziosa cenetta romantica!

 
Ingredienti per 2 persone

160 gr di riso Carnaroli
1 bicchiere di Champagne rosè (potete utilizzare quello classico)
800 ml di brodo vegetale
30 gr di grana
1 noce di burro
1 cucchiaio abbondante di ricotta vaccina
olio evo
pepe

Per la tartare

3 scampi
olio evo
aceto di lamponi o mele
pepe

Pulite gli scampi togliendo la testa. Eliminate il carapace mettendo lo scampo con la pancia verso l’alto e con le forbici incidete prima un lato e poi l’altro. Sfilate, a questo punto, la parte inferiore e successivamente il guscio tendendo la polpa  con l’altra mano.
Ultimo accorgimento dalla coda sfilate l’intestino (il filamento nero che percorre tutto il crostaceo).
Credetemi che è un’operazione più difficile a dirsi che a farsi.
Tritate al coltello la polpa degli scampi e metteteli in una ciotolina, versate 2/3 cucchiai di buon olio evo, un cucchiaio di aceto e un pizzico di pepe, mescolate e lasciate marinare in frigo.
Passiamo ora alla preparazione del risotto. Tostate il riso in un filo di olio per un paio di minuti e sfumate con una mestolata di brodo; mescolate e fate assorbire. A questo punto versate  mezzo bicchiere di Champagne e fate assorbire continuando a mescolare.
Procedete, quindi, con la cottura classica del risotto con il restante brodo. Un minuto prima della cottura versate il restante mezzo bicchiere di Champagne sempre mescolando fino ad assorbimento quasi completo.
Spegnete ora la fiamma e procedete con la prima mantecatura con grana e burro amalgamando bene; aggiungete la ricotta per la seconda mantecatura.
Impiattate adagiando sul risotto dei ciuffetti di Tartare di scampi e servite in tavola accompagnando il tutto con il restante Champagne!

Buon festeggiamento!

Risotto cacio e pepe in doppia mantecatura!

img_0410

Ultimamente ho scoperto la doppia mantecatura del risotto.. un procedimento che renderà i vostri risotti di una cremosità mai provata.
In pratica oltre alla classica mantecatura burro + parmigiano/pecorino non dovrete fare altro che aggiungerne una seconda con ricotta o altro formaggio a vostra scelta e a seconda della ricetta.
Credetemi che ne vale davvero la pena.
L’ho sperimentata subito in una ricetta davvero semplice e senza troppi fronzoli!

Ingredienti per 2 persone

200 gr di riso carnaroli
1 l di brodo
5 cucchiai di pecorino grattugiato
100 gr di ricotta
1 noce di burro
pepe nero macinato
olio evo

Continua a leggere