Tortelli di quaglia e consommè aromatizzato al tè Smoky Lapsang


Qualche giorno fa ho ricevuto un pacco graditissimo dalla Molino Rossetto pieno di farine e semole di altissimo livello.
Mi sono cimentata subito nella realizzazione del piatto che più mi appaga, la pasta fresca ripiena,  approfittando della qualità di semola che preferisco, la Senatore Cappelli.


La cosa che mi piace tanto della pasta ripiena è il fatto che ci si può sbizzarrire con vari gusti non risultando mai scontata.
Questa volta ho voluto rivedere il classico tortello in brodo i chiave più raffinata, utilizzando la quaglia e impreziosendolo con del tartufo.


Ingrediendi per 2 persone

Per la pasta fresca

1 tuorlo grande
70 gr di semola Senatore Cappelli Molino Rossetto
2 cucchiai d’acqua

Per il brodo di quaglia

2 litri d’acqua
3 quaglie
1 cipolla
2 carote
sale

1 albume per chiarificare

Per il tè

1 tazza d’acqua
1 cucchiaio di Smokey Lapsang

Per il ripieno

la polpa di 3 quaglie
50 gr di grana
sale
pepe

Scaglie di Tartufo

Continua a leggere

Annunci

Carrot Cake


Chi mi segue da un po’ sa che non sono una grande pasticcera ma ogni tanto un dolcettino ci sta, soprattutto coi primi freddi!
Questo è un dolce che adoro, sia perché è semplice da preparare, sia perché è speziato e la casa profuma di cannella mentre cuoce in forno 🙂
Questa è un classico della pasticceria inglese e, a mio avviso, merita più della torta di carote classica!


Ingredienti per uno stampo da 20 cm

350 gr di farina
1 cucchiaino e 1/2 di lievito per dolci
1 cucchiaino di bicarbonato
1 cucchiaino e 1/2 di cannella
1/2 cucchiaino di noce moscata
1/4 cucchiaino di pepe lungo (opzionale)
1/2 cucchiaino di sale
400 gr di carote grattugiate
280 gr di zucchero di canna
4 uova intere
350 ml di olio di semi di girasole
scaglie di mandorle

Per la crema al formaggio

300 gr di formaggio
220 gr di zucchero a velo

Per le decorazioni di ghiaccia reale

1 albume
150 gr di zucchero a velo
2 gocce di limone
colorante alimentare arancione e verde

Continua a leggere

Fettuccine salsiccia e friarielli


Questo piatto è dedicato all’amico Vincenzo Castaldi di Napulèblog; Ho voluto reinterpretare a modo mio un piatto della tradizione partenopea che spero di aver valorizzato.
Fettuccine, rigorosamente tirate e matterello e tagliate a coltello, salsiccia e friarielli (cime di rapa soffritte in padella con l’aglio)

Ingredienti per 2 persone

Per le fettuccine verdi

140 gr di semola
50 ml di estratto di cime di rapa
1 tuorlo
farina 00 per stendere la pasta

Per il condimento

100 gr di foglie di cime di rapa
1 spicchio d’aglio in camicia
olio evo
sale
peperoncino in polvere
120 gr di salsiccia
1/2 bicchiere di Aglianico del Vuture

Continua a leggere

Tortelli alla Greca con salsa al basilico e patate e pomodorini confit


All’evento del The Grand Blogger Dinner Gourmet ho avuto modo di scoprire la nuova linea di Giovanni RanaRicette dal Mondo“.
Classici della cucina di diversi Paesi racchiusi in un tortello! Una vera novità fusion!
Avendo ricevuto in omaggio questa fantastica linea ho subito sperimentato quelli Greci ripieni di feta e olive Kalamata a cui ho aggiunto un condimento di ingredienti freschi e mediterranei…Una vera delizia!


Ingredienti per 2 persone

1 confezione di Tortelli Ricette dal Mondo “Grecia” Giovanni Rana
1 patata piccola
40 foglie di basilico
6 pomodorini ciliegino
1/2 melanzana
olio evo
sale
origano
un cucchiaino di zucchero
1 noce di burro

Continua a leggere

The Grand Blogger Dinner…la mia esperienza


Qualche settimana fa mi imbatto in una mail inviatami direttamente da Mr.Goodiebag per un invito esclusivo alla tappa di Milano per il Tour Europeo “The Grand Blogger Dinner”.
Una cena evento riservata a food blogger e life style che solitamente si tiene in più città in Europa e che, per la prima volta, è stata organizzata a Milano.
Entusiasta e orgogliosa mi sono presentata nel luogo dell’evento, nella bellissima cornice del Nhow Hotel di via Tortona; Ex edificio industriale trasformato in spazio unconventional che ridefinisce il concetto di hotel.


Non sapevo cosa aspettarmi, sono entrata nella  hall dell’albergo dove sono stata accolta con un delizioso flute di bollicine rosè del Birrificio Poretti!
L’inizio prometteva bene! Man mano sono arrivate blogger da tutta la Lombardia e ho avuto modo di conoscere ragazze straordinarie e i loro blog interessanti!
Per l’aperitivo abbiamo avuto il piacere di assaggiare una caprese in bicchiere; una vellutata di pomodoro di sicilia, spuma di bufala e crumble di basilico e olive nere. Davvero interessante.


Ci siamo poi spostate nella sala a noi riservata per la cena allestita in modo impeccabile ed elegante.
Prendiamo posto e comincia la magia.


Ogni portata viene magistralmente presentata dallo Chef esecutore e abbinata ad una determinata tipologia di birra  Poretti.
Iniziamo con una degustazione di olio dell’azienda Pugliese Pujje. Favolosa scoperta del territorio di Palaganello (TA)
Partiamo con un olio delicato, Anfitrite, adatto a piatti di pesce e verdure ricavato da olive di tipo leccino e coratina; passiamo poi al Rea, il mio preferito, presentato in un elegante bottiglia nera, dal gusto più deciso e con un retrogusto piccante, ricavato da olive di tipo coratina, picholine e nociara.


Successivamente ci viene servita una vera novità offerta dal pastificio emblema della tradizione italiana: Giovanni Rana.
Veniamo stupiti con Tortelli ripieni di pollo al curry e mandorle accompagnati da una esotica emulsione al cocco e verdurine croccanti; connubio perfetto tra oriente e occidente esaltato alla perfezione dalla Poretti 9 luppoli American Ipa.

img_5629
Proseguiamo con una mousse allo yogurt proposta dalla Italia Zuccheri, ripiena di salsa di lamponi con terra di zucchero grezzo di barbabietola. Quest’ultimo ingrediente è una vera innovazione, presentata proprio all’evento, ottimo sostituto del classico zucchero di canna.
Il piatto è abbinato ad una Poretti 9 Luppoli Belgian Blanche (quella che ho preferito)


Sorpresa delle sorprese irrompe in sala uno Chef stellato che ammiro in particolar modo e che mi ha emozionata: il grandissimo Chef Giancarlo Morelli
Lo Chef ha presentato la sua cucina inconfondibile improntata su ingredienti di prima scelta e soprattutto sana, senza l’utilizzo di sale. Infatti, come spiega lo stesso Chef, grazie al magistrale utilizzo di spezie, aromi e infusi riesce a sostituire totalmente l’utilizzo di sale andando ad esaltare il vero sapore dei prodotti utilizzanti in un crescendo esplosivo di gusto.


Ci presenta un risotto cotto in un infuso di Rooibos della Pompadour e fumetto di pesce servito con una riduzione di aglio nero, crudo di capasanta e polvere di rooibos.
Inutile descrivere l’eccellente esecuzione e l’equilibrio di sapori che si sprigionavano in bocca; il tutto esaltato dalla Poretti 10 Luppoli “Le Bollicine Dorata” creata in onore dell’Expo.

img_5623img_5624

La cena si è conclusa dolcemente con la sapiente maestria dei cioccolatieri Caffarel che hanno realizzato un semifreddo al gianduia 1865 accompagnato da una Poretti 8 Luppoli Gusto Tostato, creata in collaborazione con lo Chef stellato Davide Oldani; ottimo connubio tra dolce e amaro!


Serata incantevole e indimenticabile, dove tutto è stato perfetto e ricercato. Conservo un ottimo ricordo di tutti e con alcune spero possa nascere una bella amicizia come con la Blogger Eleonora di Zaelbakery.it


Ho avuto il piacere di parlare con gli sponsor togliendomi curiosità e conoscendo il volto delle persone che lavorano con passione e che portano avanti i grandi marchi italiani nel mondo.


Sono tornata a casa arricchita da nuove conoscenze in campo culinario e con una fantastica bag piena di prodotti di eccellenza che utilizzerò a breve per realizzare ottime leccornie!

Grazie a MR.Goodiebag per la meravigliosa opportunità! #IVEHADAMREXPERIENCE

PINK! Filetto di coniglio e maionese alla barbabietola

Piano piano sto dedicando un piatto ad un colore. Questo perchè, come ho sempre ammesso, in natura abbiamo la possibilità di spaziare con prodotti favolosi e versatili e basta davveo quel tocco in più per creare delle opere d’arte gastronomiche!
Qui vi presento un piatto di facile esecuzione con il tutorial dell’impiattamento! 🙂


Ingredienti per 2 persone

2 filetti di coniglio
olio evo
sale
pepe
1 barbabietola di chioggia (potete utilizzare la barbabietola classica)

Per la spugna agli spinaci

https://zenzeroincucina.com/2017/07/25/giardino-destate-spugna-agli-spinaci-con-pate-di-fegato-alla-veneziana/
(dimezzate le dosi)

Per la vellutata di spinaci

70 gr di spinaci
olio evo
sale

Per la maionese di barbabietola

1 uovo
1 cucchiaino di limone
sale
olio di semi
2 cucchiaini di succo di barbabietola

Continua a leggere

Greek Burger


Gli hamburger spesso vengono associati a pasti veloci e poco sani. Io personalmente ne sono una vera fan perché se fatto totalmente in casa e con ingredienti eccellenti può diventare un vero piatto gourmet.
Mi piace sbizzarrirmi con gli ingredienti e provare nuove combinazioni.
Questo ad esempio è ideale per l’estate, con sapori freschi e che ricordano la Grecia.


Ingredienti per 4 persone

Per i Bun

150 gr di farina manitoba
150 gr di farina 00
3 gr di lievito di birra in polvere
2.5 gr di malto in polvere
200 ml di latte tiepido
10 gr di zucchero
7 gr di sale
40 gr di burro
semi di sesamo
1 albume

Per le polpette di carne

700 gr di macinata di agnello
1 uovo + 1 tuorlo
2 cucchiai di senape
1 pizzico di sale
1 pizzico di pepe

Per la salsa Tzatziki

1 vasetto di Yogurt greco
1/2 cetriolo grattugiato
4 foglioline di menta
il succo di mezzo lime (o limone)
sale

Per le cipolle caramellate

1 cipolla di tropea
1 cucchiaio di olio evo
1 cucchiaio di zucchero
2 cucchiai di aceto

1/2 melanzana
feta
valeriana

Continua a leggere

Pancakes alla Guinness


Impazzisco per la Guinness, è la mia birra preferita in assoluto sia da bere sia da utilizzare in cucina.
Per me è estremamente versatile sia nel dolce che nel salato.
Come sapete ho anche una dipendenza dai Pancakes e ho voluto creare la coppia perfetta realizzando queste deliziose frittelle americane alla birra scura e me ne sono innamorata!


Ingredienti per 10 frittelle dal diametro di 10 cm circa

130 gr di farina 00
10 gr di cacao amaro
2 cucchiai di zucchero di canna
1/2 cucchiaino di sale
1/4 cucchiaino di bicarbonato
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
180 gr di yogurt bianco
70 gr di Guinness o altra birra scura
1 uovo intero
30 gr di burro fuso

frutta
sciroppo d’acero

Continua a leggere

CIRCLE…Tartare di salmone e avocado al sakè


Credo fermamente che bastino pochi ingredienti ma di ottima qualità per creare piatti deliziosi e di grande effetto.
Questa tartare ne è un esempio e come sempre mi sono sbizzarrita un po’ coi colori per creare contrasto visivo e cromatico e per rendere speciale un piatto abbastanza classico e ideale per le giornate calde!


Ingredienti per 2 persone

1 filetto di salmone (fresco e precedentemente abbattuto)
1 acovado non troppo maturo
2 cucchiai di sakè (in alternativa potrete utilizzare lime o aceto di mele)
2 cucchiai di olio evo
sale
2 cucchiai di estratto di estratto di cavolo rosso

Continua a leggere

Carpaccio di manzo, foglia ostrica e funghi enoki con consommè aromatizzato al tè Genmaicha


Ultimamente mi sto appassionando alla realizzazione di piatti salati aromatizzati al tè! C’è davvero un mondo da scoprire e l’impiego che se ne può fare è davvero infinito.
Questo in particolare è un tè verde Giapponese e viene anche chiamato riso integrale al tè verde in quanto viene combinato proprio con riso integrale tostato. È definito il tè del popolo e veniva impiegato come riempitivo nei periodi di digiuno religiosi.


Si accompagna molto bene per la realizzazione di piatti di pesce ma qui ho voluto riprodurre una specie di Shabu Shabu giapponese…a modo mio!
Lo Shabu Shabu prevede che in una pentola grande contenente brodo, vengano introdotte fettine sottili di manzo (preferibilmente di Wagyu o Kobe) che a contatto con il brodo caldo si cuociono leggermente; vi garantisco che è una prelibatezza.
Ho pensato quindi di mettere all’interno del piatto del carpaccio di manzo con le foglie ostrica, famose per il loro sapore che ricorda il pregiato mollusco, funghi enoki a crudo, biscottini salati e di versare lentamente il brodo caldo che va a completare il piatto!
Insomma sono super felice di essere riuscita a realizzare un piatto dai forti contrasti e un po’ fusion ma che rimasse allo stesso tempo delicato e raffinato.


Ingredienti per 2 persone

8 fettine piccole di carpaccio di manzo
8 foglie ostrica
funghi Enoki

Per il consommè

1 scalongo
2 coscette di pollo
2 litri d’acqua
1 tazza di tè maicha
sale

Per i biscottini salati

40 gr di burro
30 gr di parmigiano grattugiato
1 cucchiaino di pepe (quello che preferite)
1 pizzico di sale
62 gr di farina
1 dito di acqua fredda

Continua a leggere