Pane di segale

Il pane di segale è tipico delle zone scandinave e tedesche, perchè questo cereale meglio si adatta ai climipiù rigidi. Contrariamente al pane classico, questo è a basso contenuto di carboidrati ed è utile per  controllare il livello di glicemia.
Oltre alle sue proprietà è anche molto gustoso ed è ideale da mangiare con della buona confettura.

400 gr di farina di segale Molino Rossetto
100 gr di semola integrale Molino Rossetto
30 gr di pasta madre secca Molino Rossetto (in alternativa 5 gr di lievito di birra secco)
1 cucchiaio di miele
300 ml di acqua tiepida
3 cucchiai di semi sia zucca che girasole
10 gr di sale fino
Fiocchi di avena

In una ciotolina sciogliere il lievito con poca acqua e il miele, mescolate e lasciate riposare per 15 minuti circa. In una planetaria versate le farine, il lievitino ottenuto, e il resto dell’acqua un po’ alla volta; per ulrimo il sale. Impastate fino ad ottenere una consistenza omogenea. Tenete presente che comunque resterà molto appiccicoso. aggiungete i semi, amalgamateli bene e lasciate lievitare coperto da pellicola per 3 ore.
Trascorso il tempo necessario trasferite l’impasto in uno stampo per plumcake precedentemente rivestito da carta da forno, cospargete la superficie con i fiocchi d’avena, coprite con la pellicola lasciandola abbastanza morbida e lasciate lievitare per altre 2 ore. Infornate a 250° per 10 minuti, poi abbassate a 180° per altri 20 minuti e infine a 160° per 10 minuti. Lasciate raffreddare completamente prima di tagliare il pane.
risulterà piuttosto umido all’interno, questo permetterà al pane di rimanere morbido per 2/3 giorni.

Buon appetito.