Crêpes…al cacao!

img_0185

Cosa c’è di più goloso di una crêpe con la nutella?! …Beh, una crêpe alla nutella con impasto al cioccolato! 🙂
L’ho assaggiata per la prima volta in una creperia nella mia bellissima Ceglie e me ne sono innamorata!!
Per gli amanti del cioccolato è una vera goduria ed è semplicissima da preparare; basta solo aggiungere del cacao all’impasto!

img_0186

Impasto per 4 crêpes del diametro di 26 cm

60 gr di farina
10 gr di cacao amaro
1 uovo intero
1 cucchiaio di zucchero
120 ml di latte
25 gr di burro fuso

IMG_0216.JPG

Fate fondere il burro a fiamma bassa e lasciatelo intiepidire.
In una ciotola sbattete l’uovo con lo zucchero; unite il cacao setacciato e la farina un po’ alla volta.
Incorporate il burro e infine il latte a filo; mescolate bene fino a formare un impasto privo di grumi e lasciate riposare per 10/15 minuti circa.
Scaldate una padella antiaderente, versate una mestolata di impasto e con l’apposita bacchetta di legno bagnata nell’acqua stendere uniformemente il composto.
Se non avete la bacchetta potete far roteare la padella fino a quando l’impasto non avrà coperto tutto il fondo e cuocete per meno di un minuto per lato.
Proseguite con le altre crêpes fino all’esaurimento del composto.
Chiudete la crêpe a metà e spalmatevi la crema che preferite e infine chiudete ancora a ventaglio. Per renderle ancora più golose potete aggiungere dei pezzetti di frutta fresca o della granella di frutta secca…insomma sbizzarritevi con i gusti che preferite!

img_0187

Buon peccato di gola! 🙂

Annunci

4 pensieri su “Crêpes…al cacao!

  1. Il tuo post mi ha ricordato un aneddoto che raccontava spesso mia nonna.
    Lei diceva che da bambina aspettava tutto l’anno che arrivasse il Natale, perché sapeva che per quella festa le sarebbe stato regalato un cioccolatino. Allora quel minuscolo pezzo di cioccolata era un lusso inimmaginabile, che ci si poteva permettere appunto soltanto una volta l’anno. Adesso invece, diceva mia nonna, se ho voglia di un po’ di cioccolata vado al supermercato e me ne compro una stecca larga così e spessa così per un euro e spiccioli.
    Mia nonna ci faceva questo paragone per farci capire che adesso ogni giorno è festa, ogni giorno è Natale, perché ora possiamo permetterci di fare tutti i giorni delle cose che soltanto pochi anni fa erano delle comodità inaccessibili. E quindi finiamo per darle per scontate, non le apprezziamo nella giusta misura e non siamo mai contenti. Sei d’accordo?

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...