Fish & Chips…alla Guinness

image

La prima volta che ho assaggiato questo fantastico street food era il 2011 e mi trovavo a Londra, una città che amo particolarmente; lì ero solita mangiare nei classici pub, luoghi a me molto cari 🙂 Quella luce soft, l’arredamento in legno, gli enormi tappeti a terra, un ottimo fish & chips accompagnato da una birra ghiacciata (nel mio caso la Guinness..la mia preferita), due risate in compagnia…insomma in una sola parola RELAX!!
Essendo un piatto che mi ha colpito particolarmente ho voluto rifarlo a casa ma sperimentando la pastella alla Guinness, il risultato è ottimo e il sentore di affumicatura che contraddistingue le birre scure è presente anche nella frittura 🙂
Ovviamente per chi non ama la Guinness e le altre birre scure può utilizzare la classica bionda leggera.. le dosi sono identiche.
Ingredienti per 2 persone

2 Filetti di Merluzzo abbastanza spessi
100 gr di farina 00 + 2 cucchiai
1/2 bottiglia di Guinness
2 pizzichi di sale fino
1 cucchiaino di paprika
olio per friggere

per le patatine

4 patate medie
un cucchiaino di paprika
un cucchiaio di farina
olio per friggere
sale

Ovviamente volendo potete friggere le patatine surgelate che si trovano in commercio ma se volete cimentarvi cominciate col pulire bene le patate sotto il getto d’acqua.
Tagliatele a spicchi spessi mezzo centimetro, sciacquate gli spicchi sotto l’acqua e fateli asciugare su carta assorbente.
A questo punto infarinate velocemente e aggiungete la paprika e friggete un po’ per volta in olio bollente.
Passate alla preparazione della pastella. È importante che sia molto fredda, infatti così facendo il cibo che vogliamo cucinare subisce uno shock termico e la pastella risulterà molto croccante; io quindi metto la birra in frigo un paio d’ore prima e poi una mezz’ora prima di friggere in freezer.
In una ciotola mescolate la farina, la paprika, il sale e aggiungete la birra fredda continuando a mescolare in modo che non si formino grumi. Impanate i filetti di merluzzo nella farina, tuffateli nella pastella e poi in olio bollente per 4 minuti circa o comunque fino a quando non saranno ben dorati.
Scolate e servite con le patatine fritte e aggiungete ancora un po’ di sale; accompagnate con birra ghiacciata e…Enjoy!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...