Uova alla Benedict

benedict

Quando viaggio mi piace poter fare la colazione salata e mi capita spesso di ordinare le uova alla benedict che, se preparate a dovere, sono qualcosa di celestiale.
La parte che preferisco è dividere in due l’uovo e vedere il tuorlo morbido scivolare lentamente sul piatto che ritengo abbia qualcosa di sexy 🙂
È ideale anche come brunch ed è davvero un piatto completo.
Io ho preparato due versioni, col bacon e col salmone affumicato ma potete utilizzare anche del prosciutto cotto; è un piatto non troppo complicato ma richiede attenzione nella cottura dell uova in camicia e nella preparazione della salsa olandese che rischia di impazzire.

Ingredienti per 2 persone

Per i muffin inglesi

180 gr di farina manitoba
70 gr di farina 00
120 ml di latte tiepido
15 gr di burro
3 gr di lievito di birra in polvere
2 cucchiaini di miele
1/2 cucchiaino di sale

per la salsa olandese

4 tuorli
1 cucchiaio di succo di limone
100 gr di burro fuso
sale
pepe di cayenna

per le uova in camicia

1,5 litri d’acqua
2 cucchiaini di aceto di vino bianco
4 uova

per il condimento

200 gr spinaci
1 spicchio d’aglio
6 fette di bacon
4 fette di salmone affumicato
olio evo
sale

Sciogliete il burro nel latte tiepido, aggiungete i due cucchiaini di miele e versate sulla farina mista al sale e impastate fino quando il composto non risulterà elastico; ricoprite con un canovaccio umido e fate lievitare per 2h.
Trascorso il tempo necessario infarinate una spianatoia e stendete l’impasto con un mattarello fino a raggiungere lo spessore di un centimetro e con una formina del diametro di 10 cm ricavate dei cerchi; ricoprite con un canovaccio asciutto e lasciate riposare per altri 20 minuti.
A questo punto scaldate una padella antiaderente e fate cuocere i muffin per 5 minuti per lato.
Preparate la salsa olandese sbattendo i tuorli col succo di limone e fate raddoppiare di volume; adagiate la ciotola su un pentolino contenente acqua calda e continuate a sbattere i tuorli a cui aggiungerete lentamente il burro fuso e mescolate a bagnomaria per 5 minuti circa; quando sarà addensata toglietela dal fuoco e aggiungete un pizzico di sale e in pizzico di pepe di cayenna.
Passate quindi alla preparazione delle uova. In un pentolino mettete a scaldare l’acqua con l’aceto; raggiunta la temperatura di 90° circa rompete l’uovo in un piattino, formate un vortice nell’acqua con l’aiuto di una forchetta e versate delicatamente l’uovo.
Fate cuocere per 3 minuti e fatelo scolare su un foglio di carta assorbente (è importante procedere cuocendo un uovo alla volta!)
Fate saltare in padella per 10 minuti gli spinaci con un filo d’olio e lo spicchio d’aglio in camicia.
Componete il piatto adagiando sul muffin salato gli spinaci, poi il bacon soffritto in un padellino o il salmone affumicato, infine l’uovo in camicia e versate una cucchiaiata abbondante di salsa olandese.

Servite in tavola caldo e buon appetito!

NB. potete sostituire il muffin salato con una fetta di pan bauletto tostata o con una tigella in modo da velocizzare la preparazione del piatto!

Annunci

5 pensieri su “Uova alla Benedict

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...