Filetto di Maiale alla birra rossa e purea di mele alla liquirizia


Una mia amica mi ha regalato la polvere di liquirizia e ne ho approfittato per utilizzarla in un piatto salato.
Ho pensato di rivedere un grande classico, il maiale con le mele.. il risultato è ottimo e basta davvero un pizzichino di polvere per rendere questo piatto davvero accattivante.

Ingredienti per 2 persone

1 filetto di maiale
3 bottigliette di birra rossa
1 carota
1 gambo si sedano
1 cipolla
1 mela verde
1 cucchiaio di miele
burro
sale
pepe
polvere di liquirizia
olio evo

Non è una ricetta complicata, l’unico passaggio più lungo è la salsa alla birra.
Fatte soffriggere in olio evo e a temperatura alta il filetto di maiale; è importante rosolarlo su tutti i lati, comprese le estremità, in modo da sigillarne all’interno tutti i succhi.
A questo punto toglietelo dal fuoco e copritelo con la stagnola.
Nella padella in cui avete fatto caramellare la carne fate soffriggere la carota, il sedano e la cipolla e quando saranno abbrustolite aggiungete due bottigliette di birra e lasciate ridurre.
Quando la salsa si sarà ristretta aggiungete l’altra birra, il miele e lasciate cuocere ancora; quando si sarà ridotta della metà spegnete il fuoco, eliminate le verdure e passatela al colino e lasciatela raffreddare ed eliminate le impurità che si formeranno in superficie.
Sbucciate la mela e tagliatela a dadini e fatela cuocere con una noce di burro e il succo di 1/2 lime e riducetela in purea.
Accendete il forno a 200° e ultimate la cottura del filetto per qualche minuto (il cuore deve essere ad una temperatura di 63/64°)
Rimettete la salsa sul fuoco, aggiungete una noce di burro e aggiustate di sale.
Tagliate il filetto in 4 pezzi, nappate con la salsa alla birra, adagiate una cucchiaiata di purea e spolverizzate con poca liquirizia.

Buon appetito

12 commenti Aggiungi il tuo

  1. polentaebaccala ha detto:

    Bellissimo 🙂 io invece sto pensando di provare a prepararlo con la sidra asturiana che ho ancora in casa, devo capire come farlo bene 🙂 ma mi hai dato alcuni buoni spunti!

    Piace a 1 persona

    1. Ottimo!!! Secondo me ci starebbe benissimo!!!!

      Piace a 1 persona

  2. Tommaso ha detto:

    Il filetto l’hai tagliato così bello regolare dopo la cottura? O prima da crudo?

    Ciao e buona giornata.

    "Mi piace"

    1. Ciao Tommaso, dopo la cottura. Ho utilizzato un filetto intero e poi porzionato dopo la cottura.
      Buona giornata

      "Mi piace"

      1. Tommaso ha detto:

        Grazie, come immaginavo! 😀

        Piace a 1 persona

  3. Sara ha detto:

    Buongiorno!
    Prima di tutto, bellissimo piatto.. mi ha fatto venire voglia di cucinarlo solo guardando la foto 🥰
    Le volevo poi porre una domanda: la cipolla che ha utilizzato per l’impiattamento è quella che ha cotto durante la preparazione della salsa alla birra, oppure per ottenere quella consistenza ha seguito un’altro procedimento? Grazie mille in anticipo per la sua disponibilità e il suo tempo!

    Piace a 1 persona

    1. Buonasera! Grazie mille intanto per i bei complimenti e mi spiace se rispondo solo ora. La cipolla è stata cotta a parte, semplicemente caramellata con zucchero di canna e aceto balsamico e lasciata abbastanza croccante e consistente.

      "Mi piace"

  4. Francesco ha detto:

    Miele e lime non sono nella lista degli ingredienti ma sono nel procedimento. Friggendo il filetto nell’olio, non si caramella ma rimane asciutto ed ha bisogno di qualcosa che gli dia sapore. Quello che vedo è cipolla o scalogno? Grazie.

    "Mi piace"

    1. Ciao Francesco, il miele è indicato negli ingredienti in realtà, il succo di lime effettivamente è una svista. Grazie per la segnalazione. Il filetto non va fritto ma caramellizzato a fiamma vivace in modo da sigillare i succhi all’interno e da far formare la crosticina. Se lo lasci cuocere a fiamma bassa ovviamente si asciuga. Il filetto essendo privo di grassi va cotto nel modo corretto. Quello nella foto è scalogno ma va bene anche la cipolla

      "Mi piace"

  5. giusy ha detto:

    ciaoo, ma per amalgamare bene la purea di mele come dovrei fare?

    Piace a 1 persona

    1. Ciao! Io ho usato il frullatore ad immersione

      "Mi piace"

Rispondi a Tommaso Cancella risposta

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...