Esperimento di Entrecôte all’aglio nero

image

Chi ha la pazienza di sopportarmi sa che che parlo sempre di nuovi ingredienti e che sono sempre alla ricerca di nuove tecniche di cottura.
Una di queste novità riguarda l’aglio nero.. Ebbene sì, nero. È il classico aglio lasciato fermentare ad una temperatura e umidità ben precisi per almeno 40 giorni.
L’aglio durante questo processo diventa sempre più nero e il suo gusto ricorda quello della liquirizia e diventa molto più digeribile.

image
Sono riuscita a procurarmelo e ho subito sperimentato una ricetta!
ENTRECÔTE IN CROSTA DI PEPE NERO, COULIS DI LAMPONI E SALSA ALL’AGLIO NERO.
Il gusto è buono ma molto forte, da stemperare, ma volevo condividere comunque questa esperienza! 😊

Alla prossima ricetta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...