Spaghetti alla barbabietola e crema di pecorino

Mi diverte preparare piatti colorati e accostare sapori differenti. È il caso della barbabietola con il suo rosso acceso e il suo inconfodibile sapore dolciastro che si sposa perfettamente con la sapidità del pecorino e del guanciale.
Un’idea alternativa e divertente per portare a tavola una bella novità!

Ingredienti per 2 persone

180 gr di pasta
il succo di 2 barbabietole
1 bicchiere di latte
70 gr di pecorino grattugiato
1/2 cucchiaino di amido di mais
guanciale
sale
granella di pistacchi

Estraete il succo di barbabietola e mettete da parte. In una padella antiaderente fate soffriggere a fiamma bassa il guanciale senza aggiungere ulteriori grassi, lasciate che il grasso si sciolga e fate rosolare per bene; dopo di che colate l’olio in eccesso.
In un padellino fate scaldare il latte e aggiungete il pecorino e fate cuocere per 10 minuti circa a fiamma bassa; aggiungete il mezzo cucchiaino di amido di mais e sistemate di sale se necessario. Spegnete la fiamma e lasciate addensare.
Lessate la pasta in abbondante acqua salata; scolatela un minuto prima e ultimate la cottura nel succo di barbabietola assieme ad un pizzico di sale; saltate la pasta fino al totale assorbimento.
Componete il piatto adagiando la crema al pecorino sul fondo del piatto, la pasta, il guanciale croccante e della granella di pistacchio.

Buon appetito!

Annunci